AmericaDestinazioniSlider

Immergiti con le mante giganti in una vacanza sub alle Hawaii

vacanza-sub-hawaii

Una vacanza sub alle Hawaii è il modo perfetto per scoprire uno degli angoli più estremi di quel paradiso conosciuto col nome di Polinesia. L’arcipelago delle Hawaii si estende nell’Oceano Pacifico per 2.400 km e si trova a più di 3.000 km di distanza dalla terraferma. Fa parte degli Stati Uniti d’America e comprende l’isola di Hawaii, altre sette isole principali, molte isole minori e atolli. La capitale è Honolulu e si trova sull’isola di Oahu . Le altre isole principali sono l’isola di Hawaii, l’isola di Maui , l’isola di Kauai, Molokai, Lanai, Niihau e Kahoolawe . Sono considerati parte delle Hawaii anche gli atolli che vanno da Nihoa a Midway .

Cinque enormi vulcani costituiscono le cinque isole principali delle Hawaii, tra quesi Kilauea è considerato il vulcano più attivo del pianeta. Tutte le isole sono di origine vulcanica e per la loro incredibile bellezza, per le magnifiche barriere coralline, per lo splendido mare, le lunghe spiagge e per il clima ottimale, sono una delle mete più apprezzate e sognate da sub, snorkelisti e surfisti di tutto il mondo.

A detta della maggioranza dei subacquei le isole Hawaii rientrano a pieno titolo tra le 10 destinazioni più importanti al mondo dove fare immersioni; inoltre le riviste subacquee di tutto il mondo confermano che, almeno una volta nella vita, ogni sub dovrebbe vivere l’emozione di un’immersione notturna con le mante di Kona.

I siti di immersione

Le isole Hawaii custodiscono alcune delle barriere coralline più sane al mondo caratterizzate da una vita marina estremamente varia con oltre 7.000 specie, di cui un quarto endemiche. Qui tra miriadi di reef, caverne, coralli neri, canyon, pareti e formazioni rocciose di natura vulcanica, nuotano squali delle Galapagos, pinna bianca e tigre, ben 5 razze di tartarughe marine, delfini, mante, aquile di mare, foche monache, megattere e un’infinità di altre meravigliose creature.

Ci sono letteralmente centinaia di operatori subacquei sparsi in tutto l’arcipelago che impartiscono lezioni e garantiscono il noleggio dell’attrezzatura necessaria. Le Hawaii sono il luogo ideale per ottenere certificazioni speciali, in particolare per i relitti e le immersioni notturne. Molti dei siti di immersione più famosi sono raggiungibili da Honolulu, anche se ogni isola ospita numerose opzioni tra cui scegliere.

A Maui le possibilità di immersione sono oltre 40. Uno dei siti più popolari è Black Rock, con le sue splendide barriere popolate da razze, pesci e tartarughe. Altro sito imperdibile, a circa mezz’ora di barca da Maui, è il Molokini Crater. All’interno di questo cratere è possibile incontrare mante, anguille, pesci, murene e squali. A largo di Maui ci sono anche molti interessanti relitti; tra questi i più noti sono il St. Anthony ed il Carthaginian. Entrambi i relitti sono stati affondati per creare delle barriere artificiali, diventando la casa di tartarughe verdi, castagnole e coloratissimi pesci tropicali.

Ad Oahu è possibile fare oltre 36 immersioni dalla spiaggia: tra i siti più popolari ci sono le Makaha Caverns, la Electric Beach, lo Shark’s Cove e le Three Tables. Sempre nei pressi di Oahu ci sono due relitti, lo YO-257 e il San Pedro, che corrono paralleli a 36 metri di distanza. L’Atlantis Submarine organizza delle uscite in sottomarino, permettendo l’interazione fra i passeggeri del sommergibile ed i subacquei: un’esperienza imperdibile durante una vacanza sub a alle Hawaii. Ad ovest di Oahu troviamo la Mahi, un dragamine della Seconda Guerra Mondiale tra i cui resti nuotano grandi pelagici, aquile di mare, murene e incredibili quantità di pesci.

Lanai è nota per la sua visibilità quasi assoluta e per l’immersione in caverna e Cathedrals I e II sono i siti subacquei più popolari. Molokai vanta siti incontaminati e offre la possibilità di avvistare creature incredibile come gli squali martello e le foche monache. Le immersioni più popolari includono Fish Bowl, Deep Corner e Fish Rain.

L’isola di Hawaii ospita oltre 50 siti di immersione, famosi per le loro particolari formazioni laviche e per l’estrema varietà di creature marina, tra cui pesci, anguille, tartarughe e mante. A proposito di queste ultima, è convinzione diffusa che un’immersione notturna con le mante giganti a largo di Kona, sia un’esperienza quasi mistica che ogni sub dovrebbe provare. I migliori punti di immersione a terra della Big Island includono Two Step, Honokohau Harbour, Mile Marker 4, Old Airport, Kamakahonu Beach e Keauhou.

A Kauai vi consigliamo i siti di Sheraton Caverns e Turtle Bluffs, dove tra grotte e tunnel è possibile imbattersi in splendidi esemplari di squali pinna bianca e tartarughe verdi. Sempre a Kaua’i, si trova Tunnels Beach, una serie di tunnel lavici dalla particolare conformazione, tra cui nuotano tartarughe, polpi e squali pinna bianca.

viaggi per sub hawaii

Il Prince Kuhio’s (noto ai subacquei locali come “the turtle airport”) è un ottimo sito di immersione a pochi minuti da Koloa Landing ed è la dimora delle bellissime tartarughe verdi hawaiane. Anini Beach, sito frequentato quasi esclusivamente nei mesi estivi, offre una meravigliosa barriera corallina con una notevole vita marina, ad una profondità massima di 14 metri. A Waikiki troviamo il Sea Tiger, un relitto di una nave contrabbandiera a 36 metri di profondità, popolato da aquile di mare, pesci palla e pesci rana, ma anche tartarughe e gronghi.

Se invece la vostra passione è lo snorkeling, non potrete non recarvi a Hanauma Bay sull’Isola di Oahu , Beach Kee sull’isola di Kauai , Hulopoe Bay a Lanai , Kahaluu Beach sulla Big Island e Kapalua Bay a Maui.

Vacanza sub alle Hawaii: il periodo migliore

L’arcipelago è visitabile tutto l’anno, ma il periodo migliore per una vacanza sub alle Hawaii va da maggio a ottobre. Le temperature dell’aria sono elevate ma sopportabili grazie agli elisei. Da dicembre a marzo le temperature sono un po’ più basse, le notti fresche e le piogge più abbondanti, ma le giornate sono comunque quasi sempre soleggiate. Vi ricordiamo che le Hawaii si trovano nella traiettoria dei cicloni tropicali, ma ne sono colpite molto raramente. La stagione dei cicloni va da giugno a novembre, ma sono più probabili nei mesi di agosto e settembre.

Le Hawaii vi aspettano per ammaliarvi con siti di immersioni spettacolari e un’incredibile vita marina. Che aspettate? Scoprite le nostre offerte e prenotate la vostra vacanza sub alle Hawaii!

DiveCircle
Leave a Comment