Chat with us, powered by LiveChat
Diving Tips

Immersioni low cost in Europa, le 8 tappe migliori

Malta

Perché percorrere migliaia di chilometri e sobbarcarsi difficili trasferte aeree per soddisfare la propria passione per le immersioni, quando l’Europa è in grado di offrire, a costi contenuti, delle vacanze diving incredibilmente affascinanti e delle immersioni low cost indimenticabili?

Ecco, quindi, 8 tappe da visitare assolutamente per praticare immersioni low cost in Europa anche nei mesi di alta stagione, che non supereranno mai i 1000 euro a persona. Acque cristalline, fondali sabbiosi o rocciosi, grotte e relitti: di tutto e di più per i veri amanti delle immersioni.

Le 8 tappe per immersioni low cost in Europa

Isole Azzorre

L’arcipelago delle Isole Azzorresituato nel mezzo dell’Oceano Atlantico, è una regione autonoma del Portogallo ed è composto da nove isole: São Miguel, Pico,Terceira, Sao Jorge, Faial, Flores, Santa Maria, Graciosa e Corvo e da alcuni isolotti più piccoli. Le possibilità di immersioni low cost in queste acque sono tantissime e possono stupire anche i subacquei più esperti.

Ad esempio, raggiungendo l’isola di Pico, si potrà notare subito che sono pareti nere, grotte e condotti lavici a dominare il paesaggio sottomarino.

Le Azzorre, inoltre, sono famose nel panorama subacqueo per la possibilità di effettuare sharkdiving, ovvero immersioni con gli squali pelagici dell’Oceano Atlantico. La possibilità di nuotare con i famosi Mako o le Verdesche è assolutamente unica essendo questi molto schivi ed amanti della vita in “mare aperto”, soprattutto nei periodi di luglio, agosto e settembre, quando la possibilità di incontrare questi predatori è vicina al 100%.

Le immersioni costiere sono altrettanto spettacolari e regalano avventure affascinanti come lo snorkeling con i delfini. L’isola di Pico è una delle tappe di immersioni low cost alle Azzorre più famose al mondo, con più di 20 siti di immersione e fondali abitati da mante, squali, balene e delfini.

Durante le immersioni nelle acque di Faial, dal paesaggio lunare, invece, è facile incontrare alcuni degli animali più maestosi del mare: balenottere azzurre, delfini, testuggini e una miriade di pesci atlantici. Quest’isola è molto vicina all’isola di Pico e all’isola di Sao Jorge, altro posto da visitare assolutamente durante una vacanza alle isole Azzorre.

Scopri le i viaggi per sub alle Azzorre!

Isole Medas

Le Isole Medas sono un piccolo arcipelago formato da sette isole: Meda Gran, Meda Petita, Medallot, Cavall Bernat, Ferrenelles, Tascó Gros e Tascó Petit.

Situato di fronte alle coste della Catalogna, è raggiungibile comodamente da Girona o da L’Estarit. Queste isole sono una riserva marina naturale e i loro fondali, colorati e ricchi di vita marina, sono protetti.

In questa zona è facile imbattersi in cernie di grandi dimensioni ed il sito di immersione più famoso è sicuramente il “Tunnel della Vaca”, un corridoio naturale che offre spettacolari effetti di controluce.

viaggi per sub Spagna

Le acquee delle isole Medas sono soprannominate “il regno delle cernie”, creature che animano il mare che bagna queste isole grazie ai vari anfratti e grotte che gli offrono rifugio. Oltre alle cernie, la varietà di pesci è incredibilmente grande: banchi di dentici, barracuda, corvine, branzini, cefali, salpe, saraghi, orate, aquile di mare, murene, aragoste e flabelline, gamberetti, nudibranchi, vacchette di mare si aggirano tra i colori delle gorgonie, delle spugne e anche del corallo.

Scopri le nostre viaggi per sub alle Medas!

Madeira

L’arcipelago di Madeira è soprannominato “la perla dell’Atlantico” ed è famoso in tutto l’ambiente subacqueo per il patrimonio naturale e per le caratteristiche introvabili altrove di flora e fauna.

Situate nel pieno dell’Oceano Atlantico ed appartenenti al Portogallo, queste isole sono in grado di soddisfare le esigenze di qualsiasi turista: dagli amanti delle immersioni, ai cultori di relax e spiagge assolate, sino ad arrivare agli intenditori di arte e cucina.

L’arcipelago di Madeira è formato da due isole principali, Madeira e Porto Santo e da altre isole minori completamente disabitate, le Desertas e le Isole Selvagge.

La Riserva Naturale di Garajau, situata nella costa sud di Madeira, è l’unica riserva esclusivamente marina di tutto il Portogallo ed un punto di riferimento a livello mondiale. I punti di immersione si raggiungono facilmente ed in pochi minuti con le barche.

I luoghi più noti sono Corais Negros (profondo 35 metri), Pão de Açúcar, Garajau Baía, Garajau Este (dove vive la cernia nera più grande), Recife dosMonges e Grutados Reis Magos, quest’ultimo uno dei posti ideali per immersioni notturne e che si raggiunge facilmente da terra. Nelle acque di quest’arcipelago, inoltre, è facile incontrare delfini, balene e le cernie golia.

Isole Baleari

Quello delle Isole Baleari, è un arcipelago del mar Mediterraneo occidentale, che forma una comunità autonoma della Spagna, composta da una sola provincia, le cui isole sono Maiorca, Minorca, Formentera ed Ibiza.

Maiorca è la più grande e maestosa isola delle Baleari. Qui, è possibile immergersi su splendide pareti lungo tutta la costa dell’isola accompagnati da barracuda, polipi, murene, jacks e grouper. Cala Barca è ricca di baie, caverne e tunnel abitati da una vasta varietà di pesci.

Alla Calita, invece, si trova una bellissima spiaggia nascosta dalle rocce e dove è possibile imbattersi facilmente in polipi, murene e barracuda.

Minorca, dichiarata riserva marina della Biosfera, è un’altra grande destinazione per le immersioni, grazie alla presenza di zone come l’isola dell’Aire e il parco naturale di s’Albufera d’Es Grau che offrono punti di immersioni spettacolari ed affascinanti, ricchi di flora e fauna marina. Il tutto a pochissimi chilometri dall’Italia, in totale sicurezza ed a prezzi veramente contenuti.

Isole Canarie

Le Isole Canariesituate nell’Oceano Atlantico, al largo dell’Africa nord-occidentale, sono un vero paradiso per le immersioni Low cost in Europa. La maggior parte delle isole, infatti, ospitano diverse scuole subacquee e diving resort che organizzano escursioni sui principali punti di immersioni di quest’arcipelago appartenente alla Spagna.

Questi fondali, infatti, presentano una biodiversità di grande valore, con rilievi vulcanici disseminati di grotte e scogliere anche di grandissima profondità. Una ricchezza che ha consentito a diverse zone di El Hierro, La Palma e Lanzarote di ottenere il riconoscimento di Riserva Marina.

La più grande delle isole è Tenerife, rinomata in tutto il mondo per le sue spiagge e l’acqua limpida, è una meta molto frequentata da vip e subacquei. I punti di immersione attorno a quest’isola sono più di cinquanta: tra i più famosi, non possiamo non citare “la Cattedrale”, una parete marina di archi, volte e voragini, al cui interno si cela una grotta di 20 metri di altezza. Al largo di Tenerife, inoltre, giacciono due importanti relitti visitabili durante un’immersione: ‘El Peñón”, relitto di 35 metri, ed ‘El Condesito’, entrambi a circa 20 metri di profondità. Fuerteventura è la seconda isola per grandezza e offre anch’essa svariati punti di immersione. Tra i più importanti El Jabito, Veril Grande e Bajon del Rio.

Gran Canaria, invece, è famosa in tutto il mondo per le sue immersioni sui relitti. La riserva marina di Lanzarote, denominata La Graciosa, è l’area marina protetta più estesa d’Europa. Grazie alla varietà della sua fauna marina, i suoi spettacolari fondali nascondono meraviglie uniche, in tutti i punti d’immersione. Da visitare assolutamente anche le acquee di La Palma e La Gomera che offrono immersioni con aquile di mare e cernie, oltre a numerose grotte e scogliere. Al largo dell’isola di El Hierro, infine, troviamo la riserva marina de la Restinga, un santuario in cui ogni anno arrivano tartarughe, tonni, mante, cernie, delfini, barracuda ogni tanto, un pacifico squalo balena.

Scopri le nostre offerte per le Canarie!

Grecia

La Grecia e il mar Egeo, con più di 240 isole abitate ed una significativa linea costiera, ospitano numerosi punti di immersione low cost ricchi di pareti, relitti, grotte e reef. Creta, Mykonos, Kythnos, Corfu, Lesvos, Chios, Zante (o Zakynthos), Naxos, Paros, Lefkada, Santorini e le zone attorno all’Attica, Thessoloniki e Halkidiki sulla penisola greca: sono solo alcune delle città in cui è possibile immergersi.

viaggi per sub Grecia

La Grecia consente di ammirare le più svariate specie marine avvistatili durante le immersioni nel Mediterraneo: dalle grandi cernie, ai nudibranchi, invertebrati, granchi, gamberetti, cavallucci marini e altre piccole creature che con una certa cautela sono facilmente avvistabili, oltre a delfini e tartarughe marine.

Malta

Le acque cristalline che circondano l’arcipelago di Malta sono ideali per le immersioni e sono adatte a tutti i tipi di sub, dal più esperto al novizio. Inoltre, la tranquillità del mare rende le acque estremamente trasparenti.

L’arcipelago di Malta comprende le tre isole principali di Malta, Gozo e Comino e a seguire le più piccole e disabitate Cominotto, Filfla e S.Paul. La tappa più famosa è sicuramente l’Isola di Gozo, ma anche Malta e Comino racchiudono siti di immersione da visitare assolutamente, come ad esempio la Blue Lagoon, oppure per gli amanti dei relitti l’Um El Faroud che giace verticalmente al largo del La Valletta.

viaggi per sub Malta

Tutte e tre le isole, inoltre, sono ricche di scogliere, grotte e altri reperti che rendono le immersioni uniche e tra le più interessanti del Mediterraneo. La stagione subacquea è aperta tutto l’anno e, quindi, ogni occasione è buona per preparare la valigia, con maschera e pinne, e partire per una vacanza subacquea a Malta.

Scopri le nostre offerte per l’Arcipelago Maltese!

Croazia

La Croazia, con quasi 1.200 isole, offre una lunga serie di siti per immersioni low cost in Europa,  tra affascinanti grotte, ideali per i subacquei più esperti e avventurosi.

Il modo sommerso della Regione di Kvarner è noto per le incredibili immersioni in parete e meravigliosi reef di gorgonie. Le sue coste scoscese e le sue acque – relativamente poco profonde e con fondali melmosi – solitamente rendono scarsa la visibilità, ma è lo stesso mondo sommerso, popolato da moltissime specie di piante ed animali, a renderlo un “giardino subacqueo” estremamente ricco. Le stesse località subacquee sembrano inaccessibili, offrendo così sfide ancor più grandi ai subacquei che le esplorano.

Effettuare immersioni in Croazia vuol dire esplorare un mare che non brilla di certo per quantità di fauna marina come i paradisi tropicali, ma affascina per le particolarità dei fondali.

Le isole principali in cui effettuare immersioni in Croazia sono sicuramente Brac, Cezevo, Hvar, Krk e le più piccole Murter, Pasman, Prvic. Anche Rab (o Arbe), Korkula e Molunat sono dei punti da cerchiare in rosso per chi vuole effettuare delle “gite subacquee” in Croazia.

Se queste immersioni low cost in Europa stuzzicano la tua fantasia, allora è il caso di fare un giro sul sito di DiveCircle, dove troverai le migliori offerte per le tue vacanze subacquee ritrovabili con un semplice click. Cerca la vacanza che più ti stimola, contattaci e richiedi un preventivo personalizzato!

DiveCircle
Leave a Comment