Chat with us, powered by LiveChat
Diving Tips

10 Donne sub che ogni diver dovrebbe conoscere

donne sub

In occasione dell’8 Marzo, giornata che vuole ricordare le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, ma che serve anche da spunto per riflettere sulle discriminazioni che ancora oggi subiscono, noi vogliamo celebrare le donne che hanno fatto la storia della subacquea, con una lista di 10 donne sub che si sono distinte grazie alla loro passione per il mare e la vita sommersa.

Queste donne sub straordinarie hanno raggiunto importantissimi traguardi, sia per il mondo della subacquea, sia per il genere femminile in sè.

Le donne sub più famose

1.Sylvia Earle

La Dott.ssa Earle è una scienziata, autrice e detentrice di record subacquei. Ha registrato oltre 7000 ore di immersioni e ha diretto il primo team subacqueo formato da sole donne nel 1970.

Fa parte della National Geographic Society, una delle più grandi istituzioni scientifiche ed educative no profit del mondo, ed è la leader di Mission Blue, un programma di protezione di alcune aree marine.

La Dott.ssa Earle, non a caso, è conosciuta come “Her Deepness”, ovvero “Sua Profondità”.

2. Eugenie Clark

Conosciuta come “the Shark Lady” la Dott.ssa Clark era una biologa marina, autrice, oratrice e una pioniera nella conservazione marina, nello studio del comportamento degli squali e nel campo delle ricerche subacquee.

La Dott.ssa Clark è nota tra le donne sub, inoltre, per essere la fondatrice del famoso Laboratorio Marino Mote statunitense, nel 1955. Eugenie Clark è stata inoltre un membro inaugurale della Women Divers Hall of Fame.

3. Valerie Taylor

Valerie Taylor è una pioniera nell’esplorazione sottomarina, film maker, ecologista dell’oceano e fotografa. E’ stata la prima tra le donne sub ad aver filmato lo squalo bianco, la prima ad immergersi con uno squalo bianco senza gabbia e ha collaborato all’invenzione della maglia metallica di protezione per immergersi con gli squali.

Anche lei è un membro inaugurale della Women Divers Hall of Fame

4. Jill Heinerth

Jill Heinerth è una subacquea tecnica e istruttrice, film maker, oratrice, autrice ed esperta legale. Ha effettuato immersioni da record, come immersioni speleologiche ed esplorazioni di iceberg.

La Heinerth è socia dell’Explorers Club ed è anche lei un membro inaugurale della Women Divers Hall of Fame.

5. Lotte Baierl Hass

Lotte Baierl Hass era una pioniera della subacquea e della fotografia subacquea. E’ stata la prima modella subacquea e ha recitato da protagonista in numerosi film storici sulla natura sommersa.

Esempio per molte donne che dopo di lei hanno seguito la sua strada, Lotte è stata un membro inaugurale della Women Divers Hall of Fame.

6. Zale Parry

Probabilmente la più famosa donna della subacquea, Zale Parry è un’attrice e stuntwoman statunitense, nota per i suoi ruoli in Sea Hunt e Kingdom of the Sea.  È stata un’istruttrice e una tra le prime a testare le attrezzature subacquee per la Scientific Underwater Research Enterprises nel 1953.

Zale Parry detiene inoltre il record per la prima donna subacquea ad essersi immersa a più di 64 mt di profondità nel 1954. La  Parry è stata anche un membro inaugurale della Women Divers Hall of Fame ed è anche apparsa sulla copertina della nota rivista Sports Illustrated nel 1955.

7. Simone Melchior Cousteau

Madame Cousteau, moglie dell’esploratore subacqueo per eccellenza Jacques-Yves Cousteau, è stata la prima subacquea donna della storia. Per 40 anni ha occupato un ruolo di primo piano in dozzine di  spedizioni a bordo di Calypso, la nave utilizzata dal marito.

Era anche nota come “La Bergère” , ovvero la pastorella, e “L’anima del Calypso”.

8. Becky Kagan-Schott

La signora Kagan-Schott è una videomaker subacquea, fotografa ed istruttrice tecnica. Le sue immagini, realizzate in giro per il mondo nei posti più incredibili, tra cui alcune fantastiche riprese in spedizioni speleologiche, hanno vinto diversi Emmy Awards.

Kagan-Schott è inoltre membro dell’ Explorers Club e membro della Women Divers Hall of Fame.

9. Team Sedna

Guidato da Susan R. Eaton, il Team Sedna è formato da esperte donne sub provenienti da diverse parti del mondo.

Nel 2017 e 2018 il Team di scienziate, insieme ad altri esploratori subacquei, ha in programma una staffetta di snorkeling lungo il cosiddetto “passaggio a nord-ovest”, una distanza di 3000 chilometri che collega l’Oceano Pacifico all’Oceano Atlantico nell’emisfero boreale, all’interno del Mar Glaciale Artico. La traversata ha lo scopo di raccogliere maggiori informazioni sull’impatto dei cambiamenti climatici sugli oceani.c

10. Le Haenyeo, le divers della Corea del Sud

Da centinaia di anni le donne della provincia di Jeju, un’isola della Corea del Sud, raccolgono frutti di mare dal fondo dell’oceano. Queste donne sono dette Haenyeo, che letteralmente significa “donne del mare”, e si immergono semplicemente con una muta, senza bombole.

Il lavoro di queste divers è una tradizione dell’isola che si tramanda da generazioni, ma che sta adesso scomparendo a causa delle poche giovani donne coreane che vogliono correre i rischi di questa attività.

Nel 2014 la Corea del Sud, data la straordinarietà di questa tradizione, ha anche chiesto all’UNESCO di inserire le Haenyeo nella lista dei Patrimoni orali e immateriali dell’umanità.

 

Libera traduzione da: http://www.divingalmanac.com/10_women_divers.html

DiveCircle

2 Comments

Leave a Comment